2002-2012 XPLORE Tour Operator 10 anni di passione sugli states
xplorenewyork

contatta i nostri uffici

XPLORENEWYORK by Xplore srl

Via Matteo Pescatore 9/b
10124 Torino

+39 011 813 6337
+39 011 813 6928 (fax)

info@xplorenewyork.it

Lun-Ven
9.30-13 / 14.30-19
Sab e Dom chiusi

rimani connesso

Instagram Instagram FlickrBlog

newsletter


Iscriviti subito per rimanere sempre aggiornato su offerte e promozioni!




Iscriviti
XPLORENEWYORK - Contatti

St. Patrick Cathedral

Cammini lungo l’elegante 5th Avenue a New York City  e ormai i tuoi occhi sono colmi di moderne linee verticali che si stagliano verso il cielo, a testimoniare la potenza conquistata che la città ha voluto mostrare di fronte al mondo all’inizio del Ventesimo secolo.
Ma New York è pronta a stupirti di nuovo: infatti non potrai non rimanere sicuramente sorpreso e meravigliato quando, in mezzo a questo tripudio di grattacieli, all’incrocio con tra la Fifth Avenue e la 51st Street, comparirà la più grande chiesa cattolica d’America, la St. Patrick Cathedral.

Progettata da James Renwick sul modello del Duomo di Colonia e dedicata al santo patrono degli irlandesi (S.Patrizio), la Cattedrale viene ultimata nel 1879 (1888 con anche le due celebri torri campanarie).

St. Patrick Cathedral
14 East 51st Street

06:00 AM - 08:45 PM
ingresso gratuito

In armonia con lo stile gotico a cui si ispira parte da un solido ancoraggio a terra e, tramite l'assottigliamento e la semplificazione delle strutture, opera una progressiva ascensione verso l’alto, in uno slancio profondo che rappresenta simbolicamente la ricongiunzione verso la divinità.
La facciata è ricca di guglie in marmo bianco che si stagliano anch’esse verso il cielo, quasi a voler sfidare i grattacieli che col passare degli anni hanno finito per circondarla: i pinnacoli, il grande rosone della facciata e le finestre vetrate contribuiscono a donare alla Cattedrale un aspetto elegante e regale.

La pianta della Cattedrale ha forma di croce latina (tradizionale soluzione di basilica a tre navate con transetto), con una lunghezza di 120 m ed una larghezza di 53 m.

Nei pomeriggi di sole la parte nord viene illuminata dalla luce riflessa dalle finestre dei grattacieli creando uno spettacolo davvero molto suggestivo.
Gli interni sono altrettanto maestosi e ricchi, impreziositi dall’altare di Louis Tiffany, dal baldacchino in bronzo massiccio e da due organi a canne davvero spettacolari e grandiosi in linea con l’intera Cattedrale.
Il raccoglimento e la meditazione che i fedeli e non solo cercano nelle strutture religiose può essere qui “intaccato” dalle migliaia di turisti che ogni giorno entrano per ammirare questa particolare meraviglia.
Ciò, tuttavia, non ha impedito a coppie famose quali Liza Minelli e David Gest o F. Scott e Zelda Fitzgerald di celebrare le loro nozze, o che si tenessero funerali di personalità come Andy Warhol e Joe DiMaggio.

Un prezioso gioiello neogotico incastonato in un reticolo di imponenti e moderni grattacieli.

Prenota il tuo hotel in questa zona

Scegli di prenotare il tuo hotel in questa zona di New York: prenotare online è facile e sicuro!
Cerca hotel

Guarda cosa c'è nei dintorni

Non sai in quale zona di New York soggiornare? Scopri di più su zone e distretti di New York
Scopri

St. Patrick Cathedral
St. Patrick Cathedral
St. Patrick Cathedral
St. Patrick Cathedral
St. Patrick Cathedral
XPLORENEWYORK

La St.Patrick Cathedral riceve oltre 5 milioni e mezzo di vistatori ogni anno ma sicuramente alcuni tra i più celebri sono stati Papa Giovanni Paolo II nel 1978 (un busto e una targa all'interno ricordano questo giorno) e Papa Benedetto XVI, il primo Papa a celebrare una messa (nel 2006) all'interno della St.Patrick Cathedral.

Uno dei momenti più toccanti nella storia di questa cattedrale, situata sulla Fifth Avenue e quasi soffocata ormai dai grattacieli circostanti, è stata sicuramente la messa per le vittime dell'attentato dell'11 Settembre 2011, svoltasi pochi giorni dopo e dove parteciparono molti capi di Stato oltre all'allora Sindaco R.Giuliani e a moltissimi newyorkesi ancora shoccati da quanto accaduto.

Altre informazioni

Per maggiori informazioni consulta il sito qui sotto, se invece ti abbiamo fatto venire voglia di andare a New York, non esitare a contattarci!

close
▲ Torna su