2002-2012 XPLORE Tour Operator 10 anni di passione sugli states
xplorenewyork

contatta i nostri uffici

XPLORENEWYORK by Xplore srl

Via Matteo Pescatore 9/b
10124 Torino

+39 011 813 6337
+39 011 813 6928 (fax)

info@xplorenewyork.it

Lun-Ven
9.30-13 / 14.30-19
Sab e Dom chiusi

rimani connesso

Instagram Instagram FlickrBlog

newsletter


Iscriviti subito per rimanere sempre aggiornato su offerte e promozioni!




Iscriviti
XPLORENEWYORK - Contatti

Central Park

Una città come New York, per la quale si sprecano gli aggettivi, non può non avere il suo parco pubblico; e il parco di una città come New York non può essere una semplice zone verde. Ideato dagli architetti Olmsted e Vaux e ispirato ai grandi parchi di Parigi e Londra, il Central Park apre nel 1859 come primo parco pubblico creato dall’uomo negli Stati Uniti d’America. Al suo interno, un variegato e stimolante insieme di attrazioni, eventi, paesaggi e situazioni ideali per tutte le esigenze, dal bucolico relax sui prati all’accattivante partita di calcio. Ideale iniziare la sua esplorazione partendo dalla zona più a sud, sopra 57th Street, dove trovi la vecchia Dairy, che oggi ospita il centro informazioni della Central Park Conservancy, un gruppo civico no-profit nato nel 1980 per tutelare e salvaguardare il parco dalla degradazione di cui fu vittima negli anni Settanta (era considerato molto pericoloso soprattutto durante la sera). 

Central Park
central park
06:00 AM / 10:00 PM
ingresso gratuito

Se hai l’impressione di scorgere orsi polari, pinguini, leopardi delle nevi, uccelli esotici, otarie e altri animali non stai soffrendo di allucinazioni. Sei nei pressi dello Zoo del Central Park, una struttura nata già negli anni Sessanta dell’Ottocento, che oggi copre oltre 2,5 ettari di parco. Se sei appassionato di giostre, invece, non perdere tempo e entra nella struttura ottagonale che, a Ovest della Dairy, troneggia in tutto il suo splendore: qui risiede il Carousel, una delle giostre con cavallini di legno coloratissimi più belle e antiche di tutti gli Stati Uniti, realizzata nel 1903 (ne sono rimaste meno di 150 in tutto il Paese). Proseguendo verso nord puoi percorrere un viale alberato noto come The Mall, dove olmi sapientemente potati creano con i loro rami un vero e proprio tetto naturale. Continuando nella stessa direzione puoi avere l’impressone di entrare negli scenari di numerosi film o telefilm: sei a Sheep Meadow, area che fino a metà degli anni Trenta ospitava, come suggerisce il nome, indisturbate pecore. 

Ora è una degli spazi più tranquilli del parco; molti newyorkers utilizzano questa zona per giocare a pallone, a frisbee, per fare picnic o per leggere un libro in totale relax distesi su una coperta, prendendosi una pausa dal frastuono assordante della metropoli. Sempre in questa zona, a est del Mall, si trova il Rumsey Playfield, dove ogni anno, in estate, si svolge il Central Park Summer Stage: i confini tra i generi musicali vengono abbattuti e il festival ti offre un ricco e stimolante alternarsi di orchestre, compagnie di danza, gruppi rock, attori, mimi, tutti uniti dalla comune passione per l’arte. Ancora più a nord, circa a metà della 72nd Street domina grandiosa la Bethesda Fountain & Terrace: è la fontana pubblica ancora in funzione più antica della città, con al centro la statua "Angel of the Waters”; alle sue spalle The Lake, lago che puoi esplorare a bordo di una gondola stile veneziano o di una deliziosa barca a remi. Degni di nota, a ovest della fontana, gli Strawberry Fields, dedicati a John Lennon che abitò e fu ucciso nel vicino Dakota Building.

Prenota il tuo hotel in questa zona

Scegli di prenotare il tuo hotel in questa zona di New York: prenotare online è facile e sicuro!
Cerca hotel

Guarda cosa c'è nei dintorni

Non sai in quale zona di New York soggiornare? Scopri di più su zone e distretti di New York
Scopri

Central Park
Central Park
Central Park
Central Park
Central Park
XPLORENEWYORK

Ancora più a nord sorgono il Belvedere Castle, una finta fortezza medievale da cui si gode di una splendida vista del parco, e il Delacorte Theater, dove in estate puoi assistere a rappresentazioni e spettacoli teatrali durante Shakespeare in the Park. Proseguendo nella stessa direzione ti troverai di fronte al Reservoir, un enorme bacino idrico di oltre 43 ettari particolarmente affascinante in primavera perché circondato da ciliegi in fiore (ideale fare una corsa lungo le sue sponde), rappresenta la fine della zona “civilizzata” del Central Park: a nord, infatti, si sviluppano 36 ettari di terreno selvaggio e incontaminato con pittoreschi giardini dove poter partecipare ad escursioni a piedi organizzate. In tutto il parco puoi trovare punti di ristoro, dalle caratteristiche bancarelle per hot dog a raffinati e lussuosi ristoranti: bellissimo attraversarlo a piedi, in bici, sui rollerblade o, perché no, a bordo di romantici e pittoreschi calessi.

Altre informazioni

Per maggiori informazioni consulta il sito qui sotto, se invece ti abbiamo fatto venire voglia di andare a New York, non esitare a contattarci!

close
▲ Torna su