2002-2012 XPLORE Tour Operator 10 anni di passione sugli states
xplorenewyork

contatta i nostri uffici

XPLORENEWYORK by Xplore srl

Via Matteo Pescatore 9/b
10124 Torino

+39 011 813 6337
+39 011 813 6928 (fax)

info@xplorenewyork.it

Lun-Ven
9.30-13 / 14.30-19
Sab e Dom chiusi

rimani connesso

Instagram Instagram FlickrBlog

newsletter


Iscriviti subito per rimanere sempre aggiornato su offerte e promozioni!




Iscriviti
XPLORENEWYORK - Contatti

Brooklyn Bridge

A New York City anche i ponti sono leggenda, primo fra tutti il celebre Ponte di Brooklyn, icona evocativa dell’omonimo quartiere. Brooklyn Bridge scavalca l’East River e collega i due distretti newyorkesi di Manhattan e di Brooklyn; questa magnifica e imponente impresa architettonica è sospesa grazie a due enormi cavi d’acciaio.
Rispetto ai normali ponti, appoggiati su pesantissimi pilastri di cemento armato e che spesso esprimono un senso di pesantezza e solidità, quello di Brooklyn è diventato famoso proprio perché dà una bellissima impressione di leggerezza e di slancio. Di impressione si tratta, in quanto le misure e i dettagli tecnici affermano il contrario: lungo 1052 metri (senza calcolare le rampe d’accesso) e largo circa 26 metri, il ponte è sorretto a 40 metri sull’East River da due imponenti piloni di granito caratterizzati da una doppia arcata neogotica alti ben 89 metri ciascuno. 

Brooklyn Bridge
Brooklyn Bridge

sempre aperto
gratis

I quattro cavi d'acciaio e con zinco che lo sostengono hanno un diametro di 28 centimetri e sono composti da ben 5700 fili. La base del ponte, invece, è composta da travi di acciaio del peso di 4 tonnellate ciascuna assicurate a tiranti verticali (assicurati a loro volta a tiranti diagonali) il cui scopo è quello di mantenerle in posizione.

I quattordici anni che sono serviti alla sua realizzazione hanno visto il contributo, oltre che dei lavoratori locali, di immigrati di origine italiana, irlandese e tedesca, considerata l’ingente necessità di manodopera; l’ingegnere prussiano Johann August Roebling, che progetta la maestosa opera architettonica, muore di tetano prima dell’inizio dei lavori di costruzione. È il figlio Washington, allora, che prosegue le operazioni; sfortunato anche lui, tuttavia, viene colpito da embolia gassosa mentre lavora sott'acqua alla costruzione dei piloni di sostegno.

Dopo questo infortunio segue il proseguimento dei lavori dal letto della sua abitazione di Columbia Heights, osservandoli tramite un telescopio e con l'assistenza della moglie Emilie.
Il ponte viene finalmente inaugurato nel 1883. Il Ponte di Brooklyn vanta tre non indifferenti primati: è il più antico ponte eretto a New York sull'East River (lo seguirono il ponte di Williamsburg, quello di Manhattan, di Queensboro e il Triborough Bridge), è stato il primo ponte sospeso in acciaio mai costruito e, all'epoca della sua apertura, era considerato il più lungo tra tutti i ponti del mondo.
Il ponte permette una fantastica e pittoresca vista della Statua della Libertà e della Baia di New York ed è anch’esso una vista splendida, una cartolina reale, se lo si contempla dalle sponde dell’East River.
Al centro del ponte, sopra il nastro stradale destinato alla circolazione automobilistica, la passerella pavimentata in legno permette di effettuare un’indimenticabile passeggiata!

Prenota il tuo hotel in questa zona

Scegli di prenotare il tuo hotel in questa zona di New York: prenotare online è facile e sicuro!
Cerca hotel

Guarda cosa c'è nei dintorni

Non sai in quale zona di New York soggiornare? Scopri di più su zone e distretti di New York
Scopri

Brooklyn Bridge
Brooklyn Bridge
Brooklyn Bridge
XPLORENEWYORK

Nelle ore notturne la suggestiva veduta di Manhattan, di South Street Seaport e della Upper Bay con stagliata fiera sullo sfondo l'inconfondibile sagoma della Statua della Libertà ti farà sentire parte integrante di questa meravigliosa e unica metropoli, che ti chiede non solo di essere vista, ma  pretende di essere vissuta e assaporata con tutti e cinque i sensi!
Il consiglio spassionato è quello di percorrerlo a piedi per andare da Manhattan a Brooklyn o viceversa: la passeggiata è meravigliosa e ti consente una vista mozzafiato sulla città. Anche in bicicletta è splendido percorrerlo, mentre le auto sfrecciano sotto di te!
Per le migliori foto panoramiche con il ponte e lo sfondo di Downtown Manhattan bisogna andare a Brooklyn e più precisamente sulla Promenade di Brooklyn Heights oppure sempre a Brooklyn, lato destro del ponte guardando Manhattan!

Altre informazioni

Per maggiori informazioni consulta il sito qui sotto, se invece ti abbiamo fatto venire voglia di andare a New York, non esitare a contattarci!

close
▲ Torna su